giovedì 5 giugno 2014

la MIA dieta dei frullati


ecco la mia spesa per i frullati di domani

Da tempo desideravo riprendere il mio giorno di digiuno. Cioè non un vero e proprio digiuno, ma un giorno la settimana a base di sola frutta e verdura.

Trovo sia un modo soft di perdere un paio di chili  e so che il digiuno fa molto bene.
Depura, e le cellule del nostro corpo, per paura di questa improvvisa carestia, rallentano i loro ritmi, per allungare la loro vita e di conseguenza anche la nostra. Sembra un'idea un po' balzana, invece l'ho sentita spiegare, da un professore universitario, sia pure con termini più tecnici e scientifici.
Ispirata da Dietox (se vuoi saperne di più leggi qui) ho cercato la mia via al frullato, cercando di assecondare i miei gusti e di risparmiare i famigerati 50 euro al giorno.
Ho fatto una piccola ricerca su internet e ho selezionato e riadattato le ricette più sfiziose. Qua sotto trovate il mio programma.

Oggi sono andata subito al supermercato a fare la spesa, comprando tutti gli ingredienti che mi servivano, a parte il limone e l'avocado che avevo già in casa.

Ho speso: 9,03 euro, un bel risparmio!

Il grande giorno è venerdì, domani. Mi preparo per il mio primo week end al mare. Poi vi dirò come è andata.

 

1 colazione - frullato di banana, fragole e menta (in alternativa more e lamponi)

Ingredienti: una banana media, cinque o sei fragole grosse, qualche fogliolina di menta

Come si fa: Iniziamo la giornata con un'iniezione di energia: tagliamo a pezzetti una banana media, cinque o sei fragole, due o tre foglie di menta aggiungiamo un po' d'acqua e frulliamo con il minipimer fino ad avere un composto omogeneo. Aggiungiamo acqua fino a ottenere la consistenza desiderata e beviamo subito la squisitezza.

La banana dà sostanza e potassio, le fragole sono ricchissime di vitamina C, la menta è un tonico naturale e rilassa la muscolatura dell'intestino.

Calorie circa 180


2 metà mattina - tè verde, mela, zenzero e limone

Ingredienti: 1 mela, un pezzettino di zenzero, mezzo bicchiere di tè verde, 1 cucchiaio di limone

Come si fa: Il calo di zuccheri di metà mattina richiede qualcosa di dolce e di tonificante per non rischiare di perdere la concentrazione. Fai a pezzetti la mela, aggiungi lo zenzero a fettine e mezzo bicchiere di tè verde. Frulla e, se desideri una consistenza più liquida, aggiungi altro tè verde e rifrulla per rendere il tutto più omogeneo.

Calorie circa 125

Il tè verde è ottimo perché ci dà la carica, ma in più è ricchissimo di antiossidanti catechine. Lo zenzero depura ed è uno degli alimenti con più alta attività anticancro, ma quel che più conta in questa sede: ha un effetto termogenico, cioè innalza la temperatura corporea e fa in modo che bruci più calorie. La mela la diamo per scontata ma è ricchissima di antiossidanti, primo fra tutti l'acido ferulico, che migliora anche il metabolismo dell'acido urico, e in più provitamina A, vitamina E e del gruppo B, oltre a niacina, acido folico e flavonoidi. Così ci mantiene giovani e sani.

 

3 pranzo - pomodoro, origano, pepe, succo di limone

ingredienti: 200 g di pomodori, 50 g di avocado, mezzo cucchiaino di origano, pepe, il succo di mezzo limone

Come si fa: Taglia a pezzetti pomodori e avocado, aggiungi limone e origano, frulla fino a ottenere un composto omogeneo aggiungi un po' d'acqua per raggiungere la giusta consistenza e condisci con una macinata di pepe.

Calorie circa 120

Il pomodoro ci aiuta con il licopene che combatte i “grassi cattivi”, i tumori e contiene vitamine e betacarotene. L'avocado è ricchissimo di antiossidanti, fitosteroli, squalene e omega 6 e 9. L’origano invece è utilissimo contro la ritenzione idrica e il metabolismo pigro. Infine il pepe nero  è uno stimolante metabolico e un termogenico naturale che facilità l’assorbimento  dei   principi nutritivi

 

4 merenda - smoothie di cetriolo

Ingredienti: 2 cetrioli medi, 10 foglie di menta, 1 pezzetto di zenzero, acqua quanto basta

Come si fa: Ancora una volta facciamo a pezzi gli ingredienti e aggiungiamo acqua quanto basta, frulliamo. Poi gustiamo.

Calorie circa 70

Delle proprietà di menta e zenzero abbiamo già detto. Del cetriolo possiamo dire che, oltre a essere uno degli alimenti meno calorici, è estremamente depurativo e idratante. In più contiene l'acido tartarico che impedisce ai carboidrati di trasformarsi in grassi.

 

5 cena - sedano, carote, mela, valeriana

Ingredienti: 1 carota grande, 1 gambi di sedano, 1 mela, 1 manciata di insalata valeriana, acqua q.b.

come si fa: Trita, aggiungi acqua quanto basta a frullare, frulla, aggiusta d'acqua, bevi

Circa 150 calorie

Della carota c'è bisogno di dirlo? Ci interessa soprattutto il beta-carotene, benefico per la salute, per la pelle e per l'abbronzatura. Ingiustamente trascurato, il sedano è ricco di acqua, potassio e vitamina A, ma soprattutto è in grado di contrastare i grassi, specie quelli cattivi, e combattere la ritenzione idrica.
La valeriana è depurativa e diuretica come tutte le insalate e, pur non essendo la valeriana officinale, concilia il sonno, anche perché fa un gran bene all'apparato digerente.

 

6 prima di dormire - infuso della buonanotte

Può essere camomilla, melissa, biancospino, o qualsiasi tisana abbiate in casa. Serve a conciliare il sonno in serenità, sapendo che il giorno dopo ci aspetta la solita colazione.

Calorie 0

 

Totale calorie 645 (niente male eh!)

 

p.s. il fatto di aver digiunato un giorno non vi autorizza ad abbuffarvi il giorno dopo, o renderete vana tutta la fatica.

scopri come è andato "il giorno dei frullati"